namibia

Namibia

Cosa vedere in Namibia, quando andare e info utili



La Namibia, nota anche come Repubblica della Namibia, è uno Stato del sud dell'Africa.  
Visitare la Namibia è molto più, che semplicemente ammirare i suoi paesaggi spettacolari. Ma è un'immersione totale in una realtà unica, abitata da popoli come i boscimani, abituati all'aridità estrema e una flora e fauna che esistono solamente in Namibia. 

 

namibia bambiniIndice:

Visitare la Namibia

Namibia Quando Andare

Namibia cosa vedere

Info Utili

 

Visitare la Namibia

Visitare la Namibia saprà regalarti emozioni uniche come:

Tutta questa straordinaria bellezza si può racchiudere in una sola parola: Namibia.

Impossibile non innamorarsene al primo sguardo!

 

Namibia on the Road

Il modo più bello di girare la Namibia è sicuramente facendo un viaggio on the road, ed è possibile farlo sia con i vari tour operator che hanno offerte per tutti i gusti, sia in autonomia.

Le strade sono per lo più sterrate, nel mezzo di un favoloso niente, che ti toglie il fiato. Dovunque vai la natura la fa da padrona. Nel giro di pochi km si alternano paesaggi completamente diversi che cambiano colore continuamente: dal verde, al giallo, al rosso.

Secondo me per viverlo al meglio, questo viaggio andrebbe fatto in tenda, ma ci sono numerose lodge dove poter pernottare.

I campeggi sono bellissimi, spaziosi, e tutti forniti di barbecue. Ovviamente sono recintati, quindi non si corre nessun pericolo di incappare in qualche animale feroce.

 

Namibia Quando Andare

Il periodo migliore per visitare la Namibia va da maggio a ottobre, durante la stagione secca. In particolare però, a giugno, luglio e agosto c’è una notevole escursione termica: molto freddo di notte e molto caldo di giorno. Per questo è consigliabile portare sia abiti invernali che estivi, soprattutto se si dorme in tenda.

 

namibia leonessa

 

Namibia cosa vedere

  1. Le dune di sabbia, in particolar modo la popolarissima Duna 45, diventata la più fotografata al mondo dopo essere stata lo screen di Windows XP. Salire fino in cima e scendere di corsa è veramente un’esperienza che non ha prezzo, divertentissima
     
  2. Sossusvlei e Deadvlei, con i loro insoliti e suggestivi paesaggi. L’azzurro del cielo, il rosso delle dune, il bianco del terreno e il marrone degli alberi. Meraviglia delle meraviglie. Sembra di essere in un cartone animato
     
  3. La famosissima Apple Pie di Solitaire, un posto particolarissimo, che ti riporta indietro nel tempo, dove si mangia questa deliziosa torta di mele di cui si parla in tutta la Namibia
     
  4. Le simpaticissime otarie di Cape Cross. Se potete mettete dei tappi al naso, puzzano un sacco :D, ma sono troppo tenere… se non le toccate :D
     
  5. Damaraland, con le sue popolazioni etniche Damara, Herero e Himba e le bellissime pitture rupestri. Rimarrete affascinati da tanta bellezza
     
  6. Il favoloso Etosha Park con i suoi splendidi animali. Le gerarchie che si manifestano alle pozze d’acqua, gli accoppiamenti inaspettati, uno spettacolo unico. In particolare elefanti, zebre, giraffe e struzzi vi rimarranno nel cuore per sempre (se non decidete di mangiarli al ristorante)
     
  7. Africat Foundation a Okonjima, una splendida associazione che si occupa del recupero e della cura dei felini, e che mette a disposizione dei visitatori dei bellissimi spazi per campeggiare. Un posto magico, dove si respira l’amore per gli animali e la natura

 

Info Utili

namibia desertoInfine ti lasciamo con qualche informazione utile da conoscere prima di partire per la Namibia.



Fuso orario

Il fuso orario non è molto diverso da quello italiano, infatti la differenza è solo di un’ora da settembre ad aprile (Namibia +1), mentre da aprile a settembre è la stessa (hanno eliminato l’ora legale).

 

Visto

Per i cittadini italiani che visitano la Namibia per turismo. 
Entro un massimo di 90 giorni, non è necessario un visto.

Bisogna però necessariamente avere il passaporto con almeno 6 mesi di validità a partire dalla data di rientro.

 

Vaccini

Anche le vaccinazioni non sono obbligatorie a meno che non si arrivi da un paese a rischio febbre gialla.
In quel caso bisogna vaccinarsi.

 

E allora non mi resta che augurarvi un Buon Viaggio in Namibia!
 

 

Articolo redatto in collaborazione con:

Chiara Parodi – VIAGGIATRICE DIchiaraTA –

Viaggiatrice per passione, Turista di mestiere, Blogger per vocazione.

Per saperne di più Namibia
Torna alla panoramica